Stampa

Attualità

Martedì, 26 febbraio 2019

Rivista «Heimatschutz/Patrimoine»: Dentro e fuori dalle zone edificabili

Paline su un prato nel Canton Zugo (foto: Regine Giesecke)

Stampa

L’ultimo numero della rivista «Heimatschutz/Patrimoine» con la sua finestra in lingua italiana reca il titolo «Dentro e fuori dalle zone edificabili». Vi si parla della seconda tappa della revisione della Legge sulla pianificazione del territorio e del rischio di un’eccessiva dispersione degli abitati.

Nel numero 1/2019 della rivista bilingue per i membri «Heimatschutz/Patrimoine» con la consueta finestra in lingua italiana, i seguenti contributi illustrano la questione del boom immobiliare nelle zone edificabili e in quelle non edificabili.

  • Köbi Gantenbein, caporedattore della rivista «Hochparterre» scrive una Breve storia delle zone edificabili. 
  • «Le persone devono sentirsi a loro agio nell’ambiente in cui vivono» sostiene Adrian Schmid, Segretario generale dell’Heimatschutz Svizzera, che ha rilasciato un’intervista.
  • In Gli occhi del paesaggio, Raimund Rodewald, direttore della Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio, commenta lo stato attuale delle cose.
  • In una nuova presa di posizione, l’Heimatschutz Svizzera propone le sue idee su come preservare il patrimonio edilizio presente fuori delle zone edificabili.

Fra gli altri contenuti di questo numero: un servizio sul Premio Wakker assegnato alla città di Langenthal BE, esempi di trasformazioni di edifici antichi particolarmente ben riuscite e alcune segnalazioni di appuntamenti da non perdere, come quelli per il quarantesimo dalla morte di Plinio Martini.

Per maggiori informazioni:
Peter Egli, Redattore, tel. 044 254 57 00

La rivista «Heimatschutz/Patrimoine» può essere ordinata gratuitamente al sito www.heimatschutz.ch/shop
 
È possibile leggere questo numero della rivista su internet all’indirizzo www.heimatschutz.ch/rivista

 

Maggiori informazioni

Trovate maggiori informazioni sull'Heimatschutz Svizzera nelle pagine in tedesco e francese del sito:  

 

> deutsch

> français