Stampa

Dettagli

Giovedì, 28 marzo 2019

Premio Schulthess per i giardini 2019: un’oasi che rinasce nel cuore dell’agglomerato urbano

Il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE) (Foto: James Batten)

Il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE) (Foto: James Batten)

Il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE) (Foto: Laurent Barlier, www.laurentbarlier.ch)

Il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE) (Foto: James Batten)

Il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE) (Foto: Laurent Barlier, www.laurentbarlier.ch)

Il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE) (Foto: James Batten)

L’Heimatschutz Svizzera conferisce al Giardino botanico alpino di Meyrin, nel Cantone di Ginevra, il premio Schulthess per i giardini 2019. A essere insignito della distinzione è il Comune, proprietario del giardino. Dal 2015 a questa parte, Meyrin ha infatti saputo, attraverso interventi accurati, trasformare lo spazio verde in un luogo di incontro animato e in un’oasi di pace, nel cuore dell’agglomerato urbano.

Il Giardino botanico alpino è un’oasi verdeggiante nel bel mezzo dell’agglomerato ginevrino e fa da spartiacque al traffico urbano. Tra le cime dei suoi imponenti alberi si scorgono edifici multipiano e stabili commerciali. Il fatto che il giardino storico, con la sua antica villa, esistano ancora lo dobbiamo al Comune di Meyrin che, nel 1960, ha deciso di acquistare l’intera proprietà.

Nel corso dell’ultimo decennio, con la realizzazione di importanti opere stradali, il perimetro del giardino era andato via via ridimensionandosi. Nel 2012, l’inaugurazione della nuova linea tranviaria aveva intaccato altro terreno, rimpicciolendo ulteriormente l’area verde. Per il Comune era chiaro che fosse giunto il momento di riconsiderare con uno sguardo nuovo tutta la proprietà.

Sempre nel 2012 Meyrin ha dunque chiesto al Cantone di Ginevra che il sito fosse posto sotto protezione e nel contempo ha cercato nuove vie che permettessero di liberare il giardino della sua patina vetusta, trasformandolo in uno spazio vivace aperto a tutti. Dal 2015 il Comune di Meyrin ha messo in atto il suo piano, teso a regalare un nuovo futuro al giardino, oggi dichiarato monumento storico. 

Con il conferimento del premio, l’Heimatschutz Svizzera rende onore, in particolare, all’approccio esemplare con cui si è deciso di proteggere questo prezioso patrimonio botanico e architettonico. Consapevole del valore culturale che il giardino riveste, il Comune di Meyrin è riuscito a creare nuovi spazi di condivisione, di scambio e di formazione, per tutti gli abitanti del Comune. 

Per maggiori informazioni
Heimatschutz Svizzera, Patrick Schoeck: 044 254 57 07 / patrick.schoeck(at)heimatschutz.ch
Comune di Meyrin (GE), Adrien Fohrer: 022 782 82 82 / adrien.fohrer(at)meyrin.ch

www.heimatschutz.ch/gartenpreis


Cerimonia ufficiale di premiazione il 18 maggio presso il Giardino botanico alpino di Meyrin (GE)
Siamo lieti di invitarvi alla consegna del Premio Schulthess per i giardini che si terrà sabato 18 maggio 2019 alle ore 16.00. Nell’invito in allegato troverete informazioni più dettagliate e il programma dell’evento.
 

Maggiori informazioni

Trovate maggiori informazioni sull'Heimatschutz Svizzera nelle pagine in tedesco e francese del sito:  

 

> deutsch

> français