Stampa

Dettagli

Lunedì, 2 novembre 2015

Nuova pubblicazione della collana I più bei...

Musée cantonal de zoologie, Palais de Rumine, Lausanne VD (Foto: Christoph Oeschger)

Abbaye de Saint-Maurice – basilique, trésor et site archéologique, Saint-Maurice VS (Foto: Christoph Oeschger)

Abegg-Stiftung, Riggisberg BE (Foto: Christoph Oeschger)

Museo di Leventina, Giornico TI (Foto: Christoph Oeschger)

ROOTHUUS GONTEN, Zentrum für Appenzeller und Toggenburger Volksmusik, Gonten AI (Foto: Christoph Oeschger)

Ballyana – Sammlung Industriekultur, Schönenwerd SO (Foto: Christoph Oeschger)

Stadtmuseum Aarau, Aarau AG (Foto: Christoph Oeschger)

Landesplattenberg, Engi GL (Foto: Christoph Oeschger)

Ziegelei-Museum, Cham – Hagendorn ZG (Foto: Christoph Oeschger)

L’ultima pubblicazione dell’Heimatschutz Svizzera della collana dedicata alla scoperta della cultura architettonica presenta cinquanta musei di tutta la Svizzera. Nell’abituale formato tascabile, la guida bilingue (tedesco/francese) rappresenta un invito alla conoscenza di tesori sotterranei, palazzi borghesi neoclassici, soluzioni e allestimenti innovativi.

Connubio tra contenitore e contenuto
La nuova guida presenta cinquanta dei circa 1150 musei che conta la Svizzera. Le istituzioni selezionate sono testimonianze significative di tutte le epoche e contribuiscono in modo importante alla salvaguardia e allo sviluppo del patrimonio culturale materiale e immateriale del nostro paese. Nei casi migliori, la scenografia museale e l’architettura interagiscono con intelligenza e con mutuo profitto. I musei raccolti nella pubblicazione forniscono esempi interessanti in proposito.

Saperi e storie
L’edizione consacrata ai saperi e alle conoscenze propone una serie di istituzioni che trattano argomenti scientifici e sociali. La selezione effettuata tiene conto dell’ubicazione regionale, delle epoche e dei temi, documentando altresì la grande varietà del paesaggio museale elvetico. La guida presenta infatti musei di comprovata fama e altre istituzioni meno conosciute, proponendosi come un invito a meglio conoscere o a scoprire con un nuovo approccio il nostro patrimonio culturale.

Attualità e pubblico
Per conservare il loro ruolo, i musei devono costantemente adeguarsi al mutare delle esigenze. Gli spazi espositivi e il patrimonio conservato devono riuscire a mantenere un rapporto qualitativamente elevato con la realtà del momento. Per diventare un luogo di scambio e di confronto, occorre quindi conoscere le esigenze della popolazione e tenerne debito conto. Le istituzioni presentate nella guida affrontano queste sfide con impegno e nuove idee. I musei civici e regionali si pongono come osservatori critici e luoghi di dialogo per una futura convivenza, quelli scientifici hanno il potenziale di presentare i beni storici che conservano in modo da favorire la conoscenza della mentalità e dello spirito dei tempi.

Nel 2016, apparirà una nuova edizione sui musei dal titolo Die schönsten Museen der Schweiz: Orte der Kunst / Les plus beaux musées de Suisse – Lieux d’art.

 

Die schönsten Museen der Schweiz – Wissen und Geschichten / Les plus beaux musées de Suisse – Savoirs et histoires
120 pagine riccamente illustrate
Formato A6, bilingue ted./fr.
Prezzo: CHF 16.–
Membri Heimatschutz: CHF 8.–
ISBN 978-3-9523994-6-0

> L’elenco completo dei musei presentati e le foto con didascalia

> Ordinazioni al sito: www.heimatschutz.ch/shop

Per maggiori informazioni e domande:
Heimatschutz Svizzera, Françoise Krattinger
tel. 044 254 57 08 / francoise.krattinger(at)heimatschutz.ch

 

 

Maggiori informazioni

Trovate maggiori informazioni sull'Heimatschutz Svizzera nelle pagine in tedesco e francese del sito:  

 

> deutsch

> français