Josefswiese_Gartenjahr_03.jpg
Stampa

Programma di eventi

Valorizzare giardini e parchi

In occasione dell’Anno del giardino 2016, l’Heimatschutz Svizzera e le sue sezioni propongono un ricco programma di eventi, invitando alla scoperta e allo scambio.

Nel programma di eventi, sono riportati tutti gli appuntamenti che si terranno ai quattro angoli del paese. All’insegna del tema "Giardini e parchi", l’Heimatschutz Svizzera e le sue sezioni cantonali intendono attirare l’attenzione sulla progressiva scomparsa di preziosi spazi verdi nei centri urbani. Il programma è finanziato con il provento dalla vendita del tallero d’oro 2016.

I nostri membri, i loro amici e qualsiasi persona interessata possono partecipare a uno degli oltre sessanta eventi che invitano a riflettere sulle possibilità di una densificazione di qualità nei centri urbani svizzeri. Verranno organizzate visite guidate e tavole rotonde per saperne di più sull’argomento, per incentivare gli scambi di opinioni su come valorizzare il verde urbano e per garantire la conservazione di giardini e parchi storici, come pure altri spazi verdi non sufficientemente considerati, che migliorano la qualità di vita negli abitati.

La serie di eventi è il contributo che l’Heimatschutz dà all’Anno del giardino 2016 – una campagna nazionale organizzata in collaborazione con altri enti. Come sottolineato dal titolo completo dell’iniziativa, "Anno del giardino 2016 – Spazio per incontri", auspichiamo che il 2016 sia un anno ricco di discussioni costruttive e di scambi proficui anche tra le varie regioni del nostro paese.

 

> Programma di eventi PDF (2,5 MB)

 

 


L’Anno del giardino 2016 – Spazio per incontri è un’iniziativa a favore della conservazione e dello sviluppo di spazi verdi urbani e di sensibilizzazione sul tema di una densificazione di qualità degli abitati. Patrocinato dal Consigliere federale Alain Berset, l’Anno del giardino 2016 è organizzato e sostenuto dall’Heimatschutz Svizzera, dalla FSAP, dal Centro NIKE, dalla Conferenza svizzera delle soprintendenti e dei soprintendenti ai monumenti (CSSM), dall’ICOMOS Svizzera e dalla SSAG. Collaborano inoltre quattro uffici federali: UFC, UFAM, ARE e UFAB.

www.annodelgiardino2016.ch